Leggere un libro per conoscersi meglio.

È questo uno dei motivi che ha spinto alcuni psicologi a introdurre la biblioterapia. 

"Con il termine biblioterapia si intende la terapia attraverso la  lettura come strumento di promozione e crescita culturale personale e collettiva, come strumento di autoaiuto, di acquisizione di conoscenze e promozione di consapevolezza in situazioni di disagio psicologico e sociale oltre che come tecnica psicoeducativa e cognitiva in ambito psicoterapeutico."
(Dott.ssa Rosa Mininno Psicologa Psicoterapeuta www.biblioterapia.it)


Negli anni Trenta, lo psichiatra americano William Menninger, intuendo le potenzialità della lettura, ricorse ai libri per curare i suoi pazienti, dando il via alla biblioterapia: prescriveva, infatti, i libri come strumento di stimolo alla riflessione, alla conoscenza, all’approfondimento.

Buona lettura a tutti voi!



  “Veronika decide di morire” P. Coelho

Parla di una ragazza che decide di farla finita ed ingoia delle pillole, viene ricoverata in una clinica, dove i medici le dicono, sapendo del suo tentativo di suicidio, che è stato danneggiato il cuore gravemente ( cosa non vera). Lei sa di avere pochi giorni di vita..e grazie a questo rivaluterà l'importanza della vita.



Il miracolo della presenza mentale 
 Thich Nhat Hanh

Un manuale di meditazione, uno dei libri più apprezzati del poeta e monaco vietnamita proposto le 1976 al nobel per la pace da Martin Luter King. E' molto interessante, parla di come trasformare ogni singolo momento della vita, ogni gesto quotidiano in momenti gioiosi, applicando la presenza mentale: qui e adesso.



“Conosci le tue paure e vincile” S. Jeffers

 Il libro presenta diversi suggerimenti su come affrontare la paura, anche quella delle piccole cose quotidiane, tutto riconducendosi in realtà a un aumento dell'autostima e della fiducia in se stessi.





“La principessa che credeva nelle favole” Marcia Grad
C’era una volta una tenera principessina dai capelli dorati di nome Victoria, fermamente convinta che le favole prima o poi si avverino, e che le principesse siano destinate a vivere per sempre felici e contente: la piccola credeva nella magia dei desideri, nel trionfo del bene sul male e nell’amore che vince ogni cosa; le sue convinzioni si basavano sulla saggezza delle favole


Saggio di psicologia 
della dottoressa Laura   Bolzoni Codato










Il piccolo principe Antoine de Saint-Exupéry


“Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se lo ricordano”






Paura di Thich Naht Hanh
Questo libro è rivolto a tutti coloro che desiderano liberarsi dalle paure che ci incatenano al passato e che rendono angoscioso il futuro. Le parole di Hanh, così come le tecniche di respirazione, autocontrollo e meditazione che ci presenta, sono splendide amiche da ascoltare sempre, per controllare la paura ed evitare che condizioni la nostra esistenza.
Thich Naht Hanh, definito dal New York Times, la personalità più influente del buddismo dopo il Dalai Lama, ha affrontato la guerra e le situazioni più terribili che un uomo possa vivere.                       Nell'inferno della guerra del Vietnam la sua pelle è stata                              sfiorata da ogni tipo di paura, compresa la più grande: la morte, e l'ha vinta.

Il gabbiano Jonathan Livingstone

La metafora del gabbiano che sceglie di allontanarsi dai suoi compagni per provare a vivere l’ebrezza del vero volo rappresenta un bello spunto di riflessione sul tema della libertà e del coraggio





L’arte di vivere felici, Capirsi Stimarsi Amarsi Omar Falworth

Per essere felici…non occorre un grande portafogli per comprare e possedere tante cose,ma una grande mente per apprezzare e amare poche cose.






Innamorarsi dell’Amore Osho

“Anziché pensare a come ricevere amore, inizia a darlo. Se lo dai, lo riceverai. Non esiste altra via.”







Penso, dunque mi sento meglio. 

Esercizi cognitivi per problemi di ansia, depressione, colpa, vergogna e rabbia”, D. Greenberger, C. A. Padesky






Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
 A. de Mello

Il libro cerca di aprire la mente, di svegliare (concetto che ritorna spesso e su cui l’autore insiste molto lungo le pagine) la coscienza assopita, di svegliare la nostra consapevolezza di essere vivi, la nostra parte spirituale, la capacità di essere felici incondizionatamente, non solo quando si verificano determinate cose o condizioni, anche se essere svegli, spesso, è la cosa più difficile e mono comoda da fare.


La Profezia di Celestino di James Redfield

La profezia di Celestino è una parabola piena di verità che si legge come un'avventura mozzafiato.
Questo libro dà speranza e... brividi... perché le sue profezie si stanno già realizzando. È il momento giusto per ascoltare e per cominciare il viaggio che darà un senso nuovo alla vita.




Home
Chi siamo
Contattaci
Dove siamo
Sostienici
Ansia
Panico D.A.P.
Agorafobia
AutoMutuoAiuto
News-Eventi
A new life - Storie di Panico
A new life - Storie di Panico
Dicono di noi
Interviste
Testimonianze
Risorse Utili
Biblioterapia
Rassegna Stampa
Pensieri...
Video
Links Utili
Libro Ospiti
Dillo a un amico
Amici-Partners
Statuto-Moduli



Leggere significa prendersi cura di sé...

Site Map